Unità di Medicina e Chirurgia Rigenerativa Villa Aurora

“La cura risiede nella nostra biologia e nella naturale capacità di difesa e rigenerazione dell’organismo”
-Valerio Di Nicola-

Valerio Di Nicola

DIRETTORE SCIENTIFICO

Andrea Bianchi

CHIRURGO ORTOPEDICO

Anna Maria Falaschi

MEDICO ANESTESISTA

Sandro Contenti

BIOLOGO

Regenerative Surgery Unit (RSU) a new model of care

La nostra ricerca nell' ambito della Medicina Rigenerativa si e' focalizzata sulla rigenerazione dei tessuti connettivi. Nel corso degli anni abbiamo sviluppato un approccio clinico e terapeutico dedicato alla stimolazione riparativa dei tessuti sofferenti stimolandone le naturali capacità di rigenerazione ed il ripristino del loro corretto funzionamento. La RSU-Villa Aurora è un nuovo modello di assistenza sanitaria che integra l’attività clinica, scientifica e di ricerca in un format pubblicato (Pubblicazione allegata). L’attività Clinica si fonda su un approccio multidisciplinare ed eroga cure finalizzate a migliorare i sintomi della malattia attraverso la rigenerazione dei tessuti. Il team multidisciplinare (MDT) coinvolge il chirurgo, il biologo, il tecnico di laboratorio, il radiologo, il fisioterapista e il direttore sanitario. L’efficacia delle cure e la sicurezza del paziente sono i fondamenti che definiscono un nuovo rapporto di alleanza fra medico e paziente. L’ attività Scientifica e la Ricerca si occupano di comunicazione, formazione e corsi di aggiornamento, della raccolta dei dati scientifici e della loro pubblicazione.

Ulteriori informazioni

Degenerative osteoarthritis a reversible chronic disease

Negli ultimi decenni la ricerca si e’ soprattutto focalizzata sulla rigenerazione della cartilagine articolare ma, recenti acquisizioni riguardanti la fisiopatologia dell’ early OA (artrosi iniziale) hanno dimostrato il ruolo fondamentale della membrana e del fluido sinoviale che insieme alla degenerazione cartilaginea avviano il processo infiammatorio e degenerativo articolare. Il dolore articolare ha origine dalle componenti non-cartilaginee dell’articolazione: specificamente dal complesso capsula-membrana sinoviale e dalle inserzioni legamentose e tendinee dove esiste una significativa innervazione. Inoltre, il dolore articolare iniziale è innescato dal neuropeptide SP secreto dai tessuti sopra citati. La fisiopatologia dell’OA insieme alle scoperte emerse in Medicina Rigenerativa hanno ormai evidenziato la reversibilita’ della malattia iniziale come riportato da nostra publicatione (Pubblicazione allegata).

Ulteriori informazioni

Le Cellule Staminali Mesenchimali

Le Cellule Staminali Mesenchimali residenti-resident MSCs- sono il bersaglio terapeutico delle procedure di Medicina Rigenerativa e la loro corretta stimolazione e' determinante per innescare il percorso riparativo. I nostri studi hanno contribuito a determinare la localizzazione e mappatura delle resident MSCs presenti nell'articolazione. lnoltre, nel 2012 l’autore ha publicato alcuni lavori che descrivevano una nuova procedura basata sulla stimolazione locale delle joint resident MSCs. L’obiettivo dello studio era il long-term control dei sintomi dell’OA tramite il recupero dell’omeostasi cellulare locale e poi la riparazione del tessuto. Il Gel repair ® e’ un farmaco individuale prodotto dal sangue del paziente ed e’costituito da polydeoxyribonucleotides (PDRN), Heat Shock Proteins (HSPs) ed uno scaffold di glicerolo. Il Gel repair ® funziona da attivatore delle resident MSCs localizzate nella capsula e nel tessuto sinoviale. Un Trial osservazionale con 3 anni di follow-up ha dimostrato un persistente miglioramento dei sintomi in oltre 80% dei pazienti trattati insieme ad un frequente downstaging radiologico dell'OA.

Ulteriori informazioni

Stimolazione delle MSCs residenti

Presentazione Las Vegas 2019

Ulteriori informazioni

L-PRF nell' Artropatia Degenerativa

Negli ultimi anni L-PRF (leukocyte and platelet-rich fibrin) ha dimostrato di avere spiccate proprieta’ rigenerative sui tessuti connettivi. In particolare e' stato utilizzato nel trattamento delle ulcere cutanee croniche e nella rigenerazione dell’osso mascellare in implantologia. Dopo centrifugazione, il sangue produce L-PRF membranes e hyper-acute serum. Queste componenti variamente contengono un’alta concentrazione di cellule viventi: leucociti, piastrine e MSCs circolanti (Periferal blood derived-MSCs) -un pool variabile di citochine anti infiammatorie -una elevata concentrazione di vari fattori di crescita (GFs): PDGF A-B, VEGF, TGF β-1,2; IGF-I, EGF, CTGF, BMP-2 -una elevata concentrazione di fibrina, fibronectina, vitronectina e trombospondina -un pool variabile di heat shock proteins HSPs. Dal 2018 abbiamo utilizzato L-PRF nell’ artropatia degenerativa ed abbiamo pubblicato alcuni risultati preliminari.

Ulteriori informazioni

L'Omento

l'impiego sperimentale e clinico delle Omentum adipose stem cells (OAST) sono parte del nostro bagaglio di ricerca ancora in corso. Le proprieta' biologiche dell'Omento includono: l'emostasi, la neovascolarizzazione, l'immunomodulazione e il controllo delle infezioni, e la rigenerazione dei tessuti. L'omento si e' dimostrato essere un incubatore in vivo per la coltivazione di cellule e tessuti. L’autotrapianto di OAST apre nuove prospettive nella rigenerazione dei tessuti connettivi. Finora abbiamo sporadicamente utilizzato OAST nelle anastomosi intestinali, nella rigenerazione del complesso sfinteriale anale; come supporto nutrizionale e rigenerativo del derma nelle ulcere cutanee croniche e, in Ortopedia, nel trattamento delle complicanze da infezione protesica.

Ulteriori informazioni

L-PRF - Ernioplastica Inguinale

Questa nuova tecnica di riparazione dell'ernia inguinale, utilizza L-PRF per fissare la rete protesica senza usare i tradizionali punti di sutura. I risultati preliminari ci mostrano come questa procedura determini un minor dolore postoperatorio, l'assenza di sindrome da intrappolamento nervoso e del dolore inguinale cronico (11% in Letteratura), e infine, un piu' rapido tempo di recupero delle normali attivita'. Il tempo di integrazione del mesh risulta ridotto cosi come la fibrosi cicatriziale a vantaggio della formazione di collagene lineare 1-2 e ripristino del normale tessuto connettivo.

Ulteriori informazioni

CASA DI CURA VILLA AURORA info@villaurora.com

Contattaci +39 0742 351405